Europeo Turismo 1971. Storia di una vittoria con la GTA Junior – Zandvoort




Sesta tappa Zandvoort,l’anno prima avevo vinto con la GTAm dopo un epico duello con Glemser che guidava la Ford Capri 2600. Pista stupenda,estremamente tecnica e con molte variazioni altimetriche,con tre punti nodali. L’ingresso del tornante al centro dietro i box andava impegnato entrando all’interno,la curva seguente da quarta con scavalcamento andava impegnata senza punti di riferimento ,cambia la pendenza a centro curva ,e si era sicuri di essere stati veloci se si andava a finire con due ruote sulla terra in uscita. L’altro punto è la curva prima di quella di immissione al rettilineo ,anch’essa cambia pendenza al centro, e se non si alza leggermente si decolla.

La gara sarà di due ore per ogni divisione. Nelle qualifiche il primo tempo all’olandese Van der Sluis ,poi con lo stesso tempo Zeccoli,il sottoscritto e l’altro olandese Boshuis e tutti gli altri.Al terzo giro avevo già superato i due olandesi,Teodoro era quarto.Uno infilato in partenza in ingresso a curva Tarzan,la prima curva a destra del circuito olandese, poi il giro dopo Boshuis credo all’ingresso del tornante centrale,ma questi alla fine del giro mentre imposto curva Tarzan mi dà un colpo nella fiancata destra e mi manda in testacoda.Perdo una ventina di secondi e alcune posizioni,comincia la rincorsa,inutile descrivere il mio stato d’animo:coltello tra i denti.Supero subito alcune auto,arrivo dietro Zeccoli che si fa da parte e mi metto a caccia dei due,quando arrivo in coda a Van der Sluis vedo che accosta a bordo pista,aveva sgranato il cambio,Boshuis intanto in testa si era allontanato,io continuo a tirare e mi avvicino,lentamente ma inesorabilmente gli rosicchio anche mezzo secondo al giro e gli sono sempre più vicino.
L’olandese ,davanti ,è sempre al limite,ruote fumanti in frenata,di traverso nel lento.
Vedo che alza continuamente la testa per controllarmi dal retrovisore.Ora siamo a portata di sguardo, gli sono vicinissimo,lo guardo attraverso il suo specchietto.

Allunga a dismisura le frenate,ha paura che gli renda la tamponata,questo mi facilita il compito di trovare il punto di sorpasso,ma debbo farlo in un punto che mi metta al sicuro da un altro contatto a mio danno.Decido che lo sorpasserò a Tarzan appoggiandomi alla sua fiancata per spingerlo poi sulla polvere all’esterno per fargli perdere trazione ed impedirgli di starmi attaccato al tornante centrale.
Non ci sarà bisogno, stiamo entrando nel curvone da quarta prima dell’ultima curva prima del traguardo.E’ una curva a destra su dosso,per non decollare devi alleggerire per fare aderire l’avantreno,il muso della mia GTAJunior è a un metro dalla sua coda mi guarda dallo specchietto,ha paura che lo tamponi,non alza e fila dritto,decollando, rovinosamente fuori pista.Si è autoeliminato ed io evito una situazione a rischio.
Vinco e incamero punteggio.Hezemans vince nella sua Zandvoort.Nella III divisione Glemser arriva secondo dietro la BMW di Quester.

La situazione punteggio per i piloti è la seguente Glemser pt.42,Hezemans pt.39,Picchi pt.36; per il marche Alfa Romeo pt.49,Ford pt.46,BMW pt.33.

[Il campionato]



1 comment — invia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *