Alfaroma e ASCI nel I raduno Alfasud Club Italia a Roma




Il 22 settembre è una data in cui non prendere altri impegni, per gli Alfisti della Capitale e di tutta Italia.

Alfa Roma e Alfasud Club Italia hanno in programma una giornata all’insegna della passione per la piccola Alfasud e per tutti i possessori di  Alfa Romeo storiche, a spasso per le strade del litorale romano, nel I RADUNO NAZIONALE ALFASUD CLUB ITALIA.   Sarà un raduno dedicato ad Alfasud e derivate di prima generazione (33, ARNA), ma tutte le Alfa Romeo d’epoca saranno ben accette, soprattutto le festeggiate di quest’anno Giulia (50°), Alfetta (40°) e Giulietta II serie (35°). Tutti i possessori di Alfasud e altre Alfa Romeo d’epoca, soci Alfa Roma e ASCI e non, sono invitati a partecipare!

Programma

Sabato 22 settembre

Ore 9:30 Ritrovo presso il parcheggio in via Luigi Pasteur, sotto il Palazzo della Civiltà Italiana (anche detto Colosseo Quadrato). Registrazione degli equipaggi .

Ore 10:30 Visita dell’Eur con sosta fotografica presso il Palazzo dei Congressi e il Museo della Civiltà Romana.

Ore 11:30 Partenza per Ostia percorrendo la via Cristoforo Colombo. Sosta Aperitivo.

Ore 12:30 Partenza in direzione Pratica di Mare sulle caratteristiche strade del litorale laziale. Visita al borghetto di Pratica di Mare.

Ore 13:30 Pranzo presso il ristorante La Ventola, Via Pontina Km. 19,200, Roma.www.ristorantelaventola.com

Ore 15:30 Premiazioni e consegna a tutti gli equipaggi di un gadget in ricordo del raduno.

Quota di partecipazione anticipata : 40 Euro a persona (Comprendenti aperitivo e pranzo)

Per info ed iscrizioni tramite telefono: Luigi Cecconi 329.2575280

Per Iscrizioni via internet: Inviare il modulo d’iscrizione tramite email a info@alfasudclub.com o segreteria@alfaroma.it  e sarete ricontattati sempre tramite email per le modalità di pagamento della quota d’iscrizione, ad avvenuto saldo della quota d’iscrizione riceverete conferma dell’avvenuta iscrizione.

 

Luigi Cecconi  (Socio Alfa Roma e Presidente Alfasud Club Italia)





7 comments — invia un commento

pierfrancesco

è interessante questo raduno ma ho l’alfa 75 grazie

Marco Persico

Pierfrancesco se hai una 75 puoi partecipare tranquillamente

Alessandro

Passerò volentieri a trovarvi per fare qualche bella foto e salutare gli amici ho spostato anche il turno al lavoro per venire!!!

Andrea

Bello,
posso unirmi a voi solo per il giro???…vorrei sgranchire i cavalli della mia gtv6 2.5!!!

danilo moriero

FIAT: MARCHIONNE, ALFA ROMEO NON E’ IN VENDITA (2)
LE SPACCONATE DEI TEDESCHI NON MI SORPRENDONO
(ANSA) – TORINO, 24 SET – ”Non saro’ certo io – ha detto
Marchionne – a deludere quelli che inneggiano a un intervento
della Volkswagen. Per quanto mi riguarda do loro il benvenuto
come produttori in questo paese e faro’ tutto il possibile per
facilitare il loro ingresso. Ben venga uno stabilimento
Volkswagen nel nostro Paese. Ma, a quelli tra voi che sono sul
libro paga di Wolfsburg, chiedo gentilmente di ribadire ai
vostri proprietari tedeschi un concetto semplice e chiaro:
l’Alfa Romeo non e’ in vendita. Ho pensato di dirvelo in
piemontese per rendere efficace il senso di quello che intendo.
‘Monsu’ Piech, lassa perde, va cante’ ‘nt n’autra cort”’.
”Le spacconate dei tedeschi – ha poi aggiunto – non mi
sorprendono. Quello che trovo stupefacente e’ che noi, in questo
Paese, abbiamo perso ogni barlume di orgoglio nazionale”.
(ANSA). CHE DIRE?

Marco Persico

Dico che secondo me prima o dopo qualcosa dovrà accadere….Un marchio con una grande storia, ma con due modelli a listino, a livello industriale che profitti può rendere??
A volte dietro a certe affermazioni ci potrebbe essere l’intenzione di alzare la posta e magari alla fine potrebbe scapparci la sorpresa.

Marco Persico

Gran bel raduno ,macchine favolose e tanta gente appassionata. Rivedere tante Alfasud comprese le derivate Sprint insieme a Giulia, Duetto, Gt e altre Alfa Storiche per le strade della Capitale è stato per molti un bel tuffo al cuore.
Grazie agli Amici di ASCI per l’ottimo contributo sia a livello umano che di passione nel voler realizzare eventi dedicati ad una vettura spesso ingiustamente bistrattata ma che grazie alle sue indubbie qualità tecniche e costruttive è riuscita a ritagliarsi un suo spazio nel novero delle Alfa da consegnare alla storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *