Alfa Romeo fai da te. Come smontare il cielo delle Alfa 75 e Alfa 90




Per coloro che vogliono cimentarsi col restauro del cielo delle 75/90, vado a spiegare come asportarlo dalla macchina.

Il procedimento è simile per entrambe le vetture. Il primo step è togliere i due rivestimenti rigidi laterali dove sono installate le maniglie di appiglio per i passeggeri.

ALFA 75

Per asportare il cielo segui questi passaggi.

1) svita le viti che tengono le alette parasole e togliere le stesse e contemporaneamente asporta anche il supporto (gancetto) che le tiene in posizione di riposo;
2) svita ed asporta le maniglie di appiglio, sollevando i coperchietti che celano le 4 viti (due per lato).
2a) per il posto del guidatore, bisogna togliere quei tappi che coprono i fori per le maniglie in quanto sotto ci sono due ganci metallici con viti che vanno asportati.
3) nella parte posteriore del rivestimento laterale (quasi vicino al lunotto) vi è un coperchietto da asportare che cela una vite da togliere. A questo punto il rivestimento laterale è libero e può essere tolto dall’auto.
4) togli lo specchio retrovisore interno (è applicato a pressione) e successivamente anche le quattro viti sottostanti e rimuovi il supporto rettangolare dove lo specchio si incastra.
5) togli la mostrina in plastica che si trova al centro della parte posteriore del cielo, verso il lunotto, che copre una vite che va svitata e tolta.
6) smonta (è applicata ad incastro) la luce di lettura tonda per i posti posteriori ed anche quella per i posti anteriori poiché al di sotto ci sono due dadi da svitare con chiave da 10 o 13.

ALFA 90

1) come per Alfa 75
2) come per Alfa 75
3) come per Alfa 75
4) come per Alfa 75
5) come per Alfa 75

6) In questo caso il dado con chiave da 10/13 si trova sotto la mostrina in plastica rettangolare che è posizionata tra i due spot di lettura posteriori e quello anteriore.

A questo punto ti consiglio di portare gli schienali dei sedili anteriori in posizione quanto più orizzontale possibile ed abbassare il cielo sopra di essi, in modo tale da avere un supporto su cui poggiarlo per sganciare i connettori principali che danno poi corrente ai vari pulsanti e plafoniere. Consiglio di contrassegnare tutti i collegamenti elettrici per poterli rimontare poi correttamente. Reclina poi completamente gli schienali dei sedili e fai uscire il cielo da una delle porte (quella che meglio consente la manovra).

Naturalmente per il riattacco è sufficiente invertire l’ordine delle fasi di stacco.





3 comments — invia un commento

sabatino schiavoni

Mi permetto di aggiungere alla dettagliata illustrazione un consiglio relativi all’operazione di estrazione dalla vettura, che e’ meglio effettuarla, se possibile, in due persone per agevolare la manovra ed evitare che il supporto di cartone pressato possa piegarsi o rovinarsi. Saluti

yuri

Ottima spiegazione anche io ho dovuto rifare il tetto e le operazione sono chiaramente queste..permetto di aggiungere di fare attenzione quando si separano le plastiche delle luci dal cartone pressato perchè i dadi che fanno da controvite sono di plastica ed è facile romperli..inoltre tra lamiera e tetto ho aggiunto un foglio di un materiale chiamto trialflex..un isolante per temperature e rumore..cosi adesso anche sotto il sole il tetto rimane sempre abbastanza fresco!!

R.

Ottimi consigli.,grazie. Io praticamente sono un pò indeciso se rifare o meno il cielo (adesso è pieno di spilli), perchè non vorrei che dopo il montaggio del cielo nuovo inizino scricchiolii o rumori a causa delle parti smontate (vd. plafoniere etc.). Qualcuno ha avuto questi problemi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *