Alfa Roma festeggia i 40 anni dell’Alfetta. La diretta del raduno




Tutti pronti per la partenza del raduno che porterà Alfa Roma a San Marino per celebrare i 40 anni dell’Alfetta. Appuntamento all’area di servizio di Colle Tasso.


L’Alfetta che vedete in primo piano, bicolore, è The Queen, la regina giunta direttamente dalla Gran Bretagna. È l’auto da cui vi racconteremo il raduno di Alfa Roma. Seguiteci su questo canale 🙂

Guida a destra, of course!

L’Alfetta del commissario tecnico di Alfa Roma, Andrea Persico

E quella del Segretario Andrea Sapia

Perfetto stato di conservazione per l’Alfetta del Socio Fondatore Daniele Montanaro!

A far compagnia alle Alfette la piccola di casa Alfa Romeo. Questa Alfasud verde Ischia è del Presidente dell’Alfasud Club Italia e Socio di Alfa Roma, Luigi Cecconi.

Altra epoca e altro segmento per la Nuova Super giallo piper del Socio Fondatore Francesco Bernardi.

Il socio Balbi con la sua Alfetta.

Si beve, ma solo a casa e mai prima di guidare! Il ricordo del raduno che è stato consegnato a tutti i partecipanti insieme alle cartoline realizzate in collaborazione con CinemAlfa.

A cena 🙂

Risveglio a San Marino. Buongiorno a tutti gli appassionati dell’Alfetta

Gli Alfaromani 🙂

 

Pranzo nel centro storico di San Marino a due passi dal Palazzo Pubblico.

La torta di compleanno per i 40 anni dell’Alfetta con il Presidente di Asset Banca, Stefano Ercolani, e Davide Battistini, Socio sammarinese di Alfa Roma.

I premi


L’Alfetta più bella: la prima serie di Manuel Battistini

Assistenza Alfa Romeo da segnare in agenda: Riccardo e Pietro Bucci (e la loro collezione di Alfetta Gt e Gtv)

Interesse per l’Alfetta e il mondo Alfa Romeo: Stefano Ercolani e Asset Banca.

Davide Battistini per aver portato le insegne di Alfa Roma sotto il Palazzo del Governo della Repubblica di San Marino.

Le menzioni

Pietro Carosi per aver continuato il raduno nonostante l’inconveniente meccanico al suo Osso di Seppia

Marco Persico per aver messo in strada a tempo di record e aver condotto l’Alfetta SL ribattezzata The Queen

Ringraziamenti

Un grazie a quanti hanno preso parte al raduno che ha voluto sottolineare il legame tra territori, Roma e San Marino, sotto la bandiera dell’Alfa Romeo. Alfa Roma è un club che vive soprattutto a Roma ma che cerca di diffondere la passione per un marchio che ha costruito la storia dell’automobile in Italia e nel mondo. La Repubblica di San Marino, anche con la visita straordinaria al Parlamento il giorno antecedente l’elezione dei due capitani reggenti (che avviene ogni 6 mesi, il 1 ottobre e il 1 aprile) cioè le massime cariche istituzionali, ha accolto con amicizia questo messaggio.

E dal territorio è arrivata una partecipazione che è culminata nella vittoria di un esemplare residente a San Marino e ha portato vetture di interesse come la 75 Evoluzione di Massimo Romagnoli e la simpatia di un equipaggio giunto da Monaco di Baviera. Uno scambio che può solo rafforzare l’idea dell’Alfa Romeo come auto simbolo dell’ingegno italiano.

 



13 comments — invia un commento

Giuliano

Buon Raduno a tutti!!!
Ma soprattutto buon viaggio!!

Ciao

Giuliano (Vice Pres. ASCI)

enzo

Un ottimo raduno per tutti

andrea c.

Ovviamente mi riportate una bottiglia….VERO?????????

manuel

TUTTO PERFETTO!!!
Grazie ancora Alfa Roma…e AlfaRomani…. 😉

Gian Carlo Boffi (Valchiavenna- Sondrio)

Non voglio essere ripetitivo, ma voto al raduno di San Marino da 1 a 10…. io darei 11 !!! Tutto perfetto – complimenti agli organizzatori. Speriamo di rivederci ancora presto nonostante la distanza che ci separa. W AlfaRoma !!!

Andrea Sapia

Grazie a te Gian Carlo per la graditissima partecipazione! E alla prossima!

giorgio

di tutti i modelli Alfetta la prima serie è la “magica” erede del mito Giulia.

giorgio

A Manuel Battistini proprietario dell’Alfetta meritevolmente premiata come la + bella. Per favore c’è un piccolo neo che disturba la sua perfezione, sostituisci lo specchietto esterno rettangolare cromato con quello tondo verniciato metallizzato (non cromato) che porta stampigliato inpresso il marchio dell’Alfa Romeo. Così non mi stancherò mai di ammirarla.
Ciao

MANUEL BATTISTINI

Vorrei solo puntualizzare che la mia Alfetta è quella che monta lo specchietto esterno rotondo e non rettangolare.

[Commento editato: scrivere tutto maiuscolo equivale a gridare]

giorgio

scusa ma la tua alfetta se è quella grigio chiaro metallizzata sulla dx della foto ha un’angolazione che non ne permette la sua visuale di fronte.
Lo specchietto originale tondo con forgiato il marchio Alfa e specchio antiriflesso azzurrato penso tu possa richiederlo all’Afra di Milano presente sul web.Se non lo avesse ed hai quello cromato puoi almeno rimediarlo verniciandolo del metalizzato originale dei cerchi ruota come pure anche le bacchette dei tergi ed avrai una Alfetta superlativa.
A me resta solo il rimpianto di averla venduta. Ciao e complimenti.

MANUEL BATTISTINI

Qualcuno mi saprebbe indirizzare per trovarlo verniciato? Io sono riuscito a trovare solo quello cromato. Grazie a tutti. Ciao

Pingback: La cucina di Pier Giorgio Parini: Natale delle Meraviglie a San Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *