Alfa Roma dà il via al trentennale dell’ Alfa 75 al Roma Classic Motors




A questa prima edizione di Roma Classic Motors, tenutasi nel weekend del 17 e 18 Gennaio 2015 presso la Fiera Di Roma, Alfa Roma ha dato il via ai festeggiamenti per il modello più amato e diffuso fra i giovani appassionati di Alfa Storiche e che quest’anno compie 30 anni: la 75.

Club-Alfa-Roma-Classic-Motors-Fiera-Alfa-Romeo-75-30-anni (36)

 

Presenti nel consueto e molto curato stand di oltre 150 mq ben 11 esemplari di Alfa 75 fra i più belli e significativi selezionati per modello, condizioni e originalità tra quelli di proprietà dei Soci, oltre ad una gigantografia originale proveniente da concessionaria Alfa Romeo d’epoca raffigurante il frontale del modello che per dimensioni e giochi di luce, catturava l’attenzione da lontano.

Club-Alfa-Roma-Classic-Motors-Fiera-Alfa-Romeo-75-30-anni (29)

 

Questo l’ elenco delle Alfa 75 dei Soci presenti nello stand, con i rispettivi proprietari:

  1. Alfa 75 Turbo Evoluzione (Giorgio Camiciola)
  2. Alfa 75 1.8 (Giampaolo Cataldi)
  3. Alfa 75 3.0 v6 Quadrifoglio verde (Andrea Persico)
  4. Alfa 75 2.0 Twin Spark (Andrea Castagnino)
  5. Alfa 75 Turbo (Eugenio Lombardozzi)
  6. Alfa 75 2.0 (Andrea Montanaro)
  7. Alfa 75 2.5 V6 Quadrifoglio Verde (Stefano Cantù)
  8. Alfa 75 1.8 Turbo America (Gino Avagnina)
  9. Alfa 75 2.0 TS A.s.n. (Vincenzo Pagano)
  10. Alfa 75 1.8 IE Indy (Filippo Parisse)
  11. Milano 2.5 Gold (Andrea Sapia)

Ringraziamo tutti i Soci e gli amici e i numerosi avventori per i tanti apprezzamenti espressi nei confronti del Nostro spazio espositivo, delle Nostre auto e del Nostro Sodalizio.

Inseriamo qui una parte delle immagini della Nostra due giorni in Fiera di Roma, e per le altre Vi rimandiamo all’apposito album sulla Nostra pagina Facebook.

 





Pubblicato in Club

1 comment — invia un commento

MDD

La mia sta morendo piano piano…
È una 1.6 IE del 90
Ogni tanto esce qualcosa di nuovo che non va ma non ho i soldi per metterla a posto.
Mi dispiace tanto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *