Alfa Roma Challenge 2014. La 75 Turbo America di Corsini su tutti




Una 75 Turbo America magistralmente condotta da Silvio Corsini, socio Alfa Roma da luglio 2013, e le due Alfa 33 di Marco Castrichella (33 1.3 S) e Roberto Calistri (33 Q4) sono salite sul podio del I Alfa Roma Challenge organizzato dal nostro Club sul circuito del Liri.

Una mattinata trascorsa all’insegna del cronometro con batterie e 5 giri per staccare il tempo migliore e arrivare in finale.

25 equipaggi sono scesi in pista (oltre a i 6 dell’organizzazione che non sono stati cronometrati) con una rappresentanza anche da fuori regione. A questi vanno aggiunti altri 6 “ritardatari” (sulla prenotazione) che si sono presentati direttamente sul circuito ma non hanno potuto prendere parte alle prove cronometrate. Cogliamo l’ occasione per ricordare che la partecipazione ai Raduni del Nostro Club è riservata solo ed esclusivamente a coloro che si prenotano nei modi e nei tempi pubblicati nei programmi diffusi con almeno un mese di anticipo sui Nostri canali.

Da Livorno è arrivato Luca Bucella su Nuova Giulietta (benevenuto a lui che diventa il socio con tessera n 102) e da Milano, sempre su una Giulietta, è arrivato Gianluca Ursomarzo

Non sono mancati i testacoda e i giri puliti al limite concessi dalle auto, tutte di serie e da strada ad esclusione della GTA, ma sempre in piena sicurezza come solo su un circuito garantisce.

Ci siamo divertiti con le nostre vetture che ancora sanno sfoderare i cavalli senza esitazioni.

Ma ora la parola al cronometro e buon viaggio tra le foto della galleria fotografica.

 I tempi

Eliminatorie (Riportiamo i primi due classificati di ogni gruppo, che hanno avuto accesso ai quarti di finale):

Gruppo 1

1) Alessandro Tarantino (Alfa 6 2.0) 83,44″

2) Sabatino Schiavoni  (GT Junior 1.3) 83,75″

Gruppo 2

1) Marco Castrichella (33 1.3 S) 81,78″

2) Marco Marini (Giulietta 1.6) 84,78″

Gruppo 3

1) Andrea Barillaro (33 1.5) 77,23″

2) Roberto Calistri (33 Q4) 77,28″

Gruppo 4

1) Silvio Corsini (75 Turbo America) 74,25″

2) Francesco De Marco (75 T.S.)  77,80″

Gruppo 5

1) Fabrizio Castagnino (GTV 2.0 L) 84,71″

2) Stefano Villani (Alfetta 1.8) 88,07″

Gruppo 6

1) Maurizio Mazzoni (GTV6) 77,88″

2)  Giampaolo Buzzi (GTA) 80,35″

Dopo di che si sono sfidati Gruppo 1 Gruppo Vs. 2, poi Gruppo 3 Vs. Gruppo 4, e infine  Gruppo 5 Vs. Gruppo 6, e i migliori sono risultati i piloti sotto indicati, che hanno avuto accesso alla finale:

Gruppi 1) e 2): Marco Castrichella (33 1.3 S) 81,18″

Gruppi 3) e 4): Roberto Calistri (33 Q4) 76,18″

Gruppi 5) e 6): Silvio Corsini (75 Turbo America) 74,33″

La finale tra le tre vetture sopra indicate è stata vinta da Silvio Corsini che con il miglior tempo di 72,83″ si è aggiudicato il trofeo di questo primo Alfa Roma Challenge.

 

Altre Foto Su Facebook

Video Della Giornata Sul Nostro Canale Youtube

Dopo il pranzo e le premiazioni, chi aveva ancora voglia di correre si è cimentato anche in una prova coi Go-Kart da 270cc messi a disposizione dal Circuito.

E ora, siete pronti per partecipare al prossimo appuntamento di Alfa Roma?

 



Pubblicato in Club

2 comments — invia un commento

manuel

ENTUSIASTA DEL MIO CLUB!!! sempre piu’ in alto

Rossi Antonello

Ci siamo divertiti molto.Io ho fatto la classica fesseria,con la mia 6 2500 injection Q.Oro,allo sventolio della bandiera a scacchi,terminando di gareggiare e proseguendo a passo di coglione (che sono),mentre il traguardo trasponder era dalla parte opposta:Tanta foga e copertoni lasciati li per niente………Oltretutto non avevo il motore al top (verifica del mio amicissimo Taranten:Minimo ballerino ed il pistone nr.5 dormiente,quasi…..).In pratica Grande Cazzata (altra) di chi mi monto’ le Lodge 25 hl per i motori boxer!!!!!!!Tutte sporche e bruciacchiate anche a base ceramica bianca ora marrone!!!Poi con i chilometri che ci faccio io!!!!Anzi che andasse ancora!!!!Gia’ reperite 6 Lodge 2 hl (2 scatolate Alfa tramite rete ad Avezzano ed altre 4 al negozio di fiducia) ed in garage MAI PIU’ riaccesa in attesa delle candele sue………………….Idem sulla mia 75 1600 i.e. cat:Ho le 25 hl e mettero’ subito le 2 hl,gia’ trovate pure quelle,altro negozio!!!Tra l’altro ho noie anche al cambio Zf,gratta spesso,va sistemato e si fara’……Comunque Da Rifare (CON LE CANDELE SUE e senza altre cazzate) Pronti all’Azione,Caschi Alla Mano!!!!Mi spiace per la mia Matra m 530 lx del 1972,sportiva nel sangue,molto competitiva con le altre sportive anni ’70,e sempre in autostrada:E non potro’ mai portarla in quanto non Alfa……………Un peccato…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *